de fr it

Stammheimbaliaggio

Marca altomedievale, poi baliaggio zurighese (1464-1798), che comprendeva i comuni di Oberstammheim e Unterstammheim e, dal 1501, Nussbaumen. Prima attestazione: Stamhaim (761). Nell'alto Medioevo Stammheim era, per l'epoca, densamente popolata. Fonti scritte attestano una chiesa e una curtis regia a Stammheim nell'897, donate da Carlo il Grosso all'abbazia di San Gallo nell'879. Secondo il libro della confraternita dell'abbazia di Pfäfers, attorno al 900 a Stammheim aveva sede anche una piccola filiale (cella) dell'abbazia di San Gallo. L'organizzazione tardomedievale della corte (Fronhof) dell'abbazia di San Gallo è testimoniata dalle corti (Kelnhof) a Oberstammheim rispettivamente a Unterstammheim. Scavi attestano l'esistenza di una chiesa carolingia sotto la cappella di S. Gallo a Oberstammheim e di una fortezza in altura del X secolo, abitata per breve tempo, a Unterstammheim. Nel 1303 l'abbazia di San Gallo vendette i resti della signoria fondiaria del pieno Medioevo, comprese le basse giurisdizioni, ai signori von Klingenberg. Nel 1464 la città di Zurigo acquisì da questi ultimi un'ipoteca, assicurata con la bassa giurisdizione su Stammheim. Poiché i fratelli Heinrich, Albert e Wolfgang von Klingenberg non pagarono gli interessi, la bassa giurisdizione passò, ancora lo stesso anno, al Consiglio di Zurigo. La città amministrò Stammheim inizialmente come un baliaggio interno, a cui nel 1501 venne attribuito anche Nussbaumen. Per l'alta giustizia Stammheim faceva però capo al langraviato rispettivamente al baliaggio comune della Turgovia. Nel 1504 Zurigo e la Confederazione regolamentarono i loro diritti giuridici: solo la giustizia criminale e il diritto di leva su Nussbaumen rimasero alla Turgovia. La città di Zurigo si assicurò invece il diritto di leva su Stammheim e ottenne la conferma di tutti i diritti signorili di bassa giurisdizione. Dopo aver acquisito anche il castello di Steinegg nel 1583 elevò la signoria a baliaggio (Obervogtei) di Stammheim-Steinegg. Con la soppressione del baliaggio nel 1798, i comuni di Oberstammheim e Unterstammheim passarono interamente al canton Zurigo rispettivamente al distretto elvetico di Benken; Nussbaumen venne invece attribuito al canton Turgovia.

Riferimenti bibliografici

  • A. Farner, Geschichte der Kirchgemeinde Stammheim und Umgebung, 1911
  • K. Wanner, Siedlungen, Kontinuität und Wüstungen im nördlichen Kanton Zürich (9.-15. Jahrhundert), 1984, 84-93

Suggerimento di citazione

Illi, Martin: "Stammheim (baliaggio)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.01.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/007833/2013-01-10/, consultato il 20.10.2021.