de fr it

HenriNaef

15.3.1889 Ginevra, 26.11.1967 Ginevra, rif., di Zurigo e Ginevra, dal 1952 cittadino onorario di Bulle. Figlio di Ernest, agente immobiliare, e di Jeanne Gielly. Hélène Revilliod, figlia di Eugène, medico. Studiò teol. a Ginevra (maturità nel 1914), poi storia, conseguendo il dottorato in lettere a Neuchâtel nel 1921. Lavorò come conservatore al Museo della Gruyère e alla Biblioteca pubblica di Bulle (1923-61) e fu professore di storia della Riforma all'Univ. di Ginevra (1929-48). Fu fondatore dell'Ass. della Gruyère per i costumi e le tradizioni (1928), della sezione regionale dell'Heimatschutz (1936), oltre che membro attivo e vicepres. delle rispettive federazioni nazionali. Fu autore di diverse opere sulla Ginevra del XVI sec., tra cui Les origines de la Réforme à Genève (in due volumi, 1936, seconda edizione nel 1968), di romanzi, poesie e di numerosi studi sulle tradizioni friburghesi. Fu inoltre comproprietario della torre di Marsens (com. Puidoux).

Riferimenti bibliografici

  • In memoriam H. Naef 1889-1967, 1969
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 15.3.1889 ✝︎ 26.11.1967

Suggerimento di citazione

Rolle, Marianne: "Naef, Henri", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.10.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/007848/2010-10-28/, consultato il 29.10.2020.