de fr it

RikonIllnau-Effretikon

Frazione di Effretikon; (774: Richo). Ex comunità di villaggio e Zivilgemeinde (sciolta nel 1931) che comprendeva anche i mulini di Würglen e Mannenberg. Pop: 253 ab. nel 1710, 405 nel 1836, 546 nel 1941, 1203 nel 1960, 3085 nel 1980, 3130 nel 1990. La cappella filiale di R., menz. per la prima volta nel 1370 ma probabilmente risalente al XII sec., apparteneva alla parrocchia di Illnau. Il nucleo centrale romanico, decorato con affreschi gotici attorno al 1370, fu ampliato nel 1591 e nel 1647. Profanata durante la Riforma, la cappella fu nuovamente utilizzata come luogo di culto dopo il 1556. Il patrocinio di S. Stefano è attestato solo dal 1591. La cappella appartenne alla comunità di villaggio risp. alla Zivilgemeinde di R., poi al com. scolastico di R.-Effretikon (dal 1848) e infine al com. parrocchiale rif. di Illnau (dal 1927). Nel XIX sec. R. era un villaggio lungo la strada caratterizzato da piccole aziende agricole e artigianali; in seguito si sviluppò fino a costituire verso la metà del XX sec. un unico agglomerato con il com. di Effretikon, in forte espansione, perdendo così la propria autonomia.

Riferimenti bibliografici

  • MAS ZH, 3, 1978, 91-94, 100-103, 107
  • H. Kläui, U. Müller, Illnau-Effretikon, 2 voll., 1983-1992