de fr it

AlbertMermoud

24.5.1905 Neuchâtel, 18.3.1997 Losanna, rif., di Neuchâtel e Poliez-le-Grand. Figlio di Constant, proprietario di una macelleria e salumeria, e di Marie-Jeannette Tagand. 1) (1931) Blanche Aimée, figlia di Ernest Paul Graber; 2) (1956) Antoinette Gross, figlia di George, impiegato in una stamperia. Conseguita la licenza in diritto e in scienze economiche a Losanna, fu direttore commerciale ad Angers (1930-36). Nel 1936 fondò a Losanna la Ghilda del libro, la prima nel suo genere in lingua franc., che ebbe un ruolo importante per la diffusione di libri di qualità in tutti i ceti sociali. Si distinse quale animatore e promotore culturale nei campi della letteratura, della storia e delle belle arti. Sostenne gli autori romandi (Charles Ferdinand Ramuz, Charles-Albert Cingria, Alice Rivaz) e grazie all'amicizia che lo legava a scrittori e artisti franc. fece conoscere Losanna come un dinamico centro dell'editoria. Nel 1947 fu insignito del titolo di ufficiale dell'ordine delle Palme acc.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BCUL
  • Plans-fixes, [film], 1986
  • A. Mermoud, La Guilde du livre, 1987
  • E. Porquerol, Lectures et figures, 1995
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.5.1905 ✝︎ 18.3.1997

Suggerimento di citazione

Fornerod, Françoise: "Mermoud, Albert", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.02.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/007922/2010-02-23/, consultato il 27.11.2020.