de fr it

Flaach-Volken

Signoria e in seguito baliaggio di Zurigo (1699-1780). Secondo una copia del XVII sec. del documento originale, re Alberto I cedette nel 1298 i diritti di bassa giustizia su Flaach e Volken al convento di Rheinau, creando le premesse per l'istituzione di una piccola signoria. L'alta giustizia passò nel XV sec. dagli Asburgo alla città di Zurigo, che gradualmente estese i propri diritti fino a incorporare i due villaggi nel territorio di sua pertinenza. Rheinau infeudò la bassa giustizia dapprima a esponenti della nobiltà locale e nel XVI e XVII sec. a fam. del patriziato cittadino di Sciaffusa, come i von Waldkirch (1513), i Fulach (1515), i Peyer (1571) e i Rink von Wildenberg (1636). Questi ultimi, contro la volontà del convento, nel 1694 vendettero i diritti di bassa giustizia per 30'000 fiorini a Zurigo, che nel 1699 trasformò la giurisdizione di F. in baliaggio (Obervogtei). Nel 1780 gli introiti erano tanto scarsi che nessuno era più disposto a occupare la carica di balivo. Zurigo integrò quindi i diritti di giustizia nel baliaggio di Andelfingen e vendette il castello di Flaach, residenza del balivo; i com. riscattarono pertanto una parte di corvée e di altri oneri feudali.

Riferimenti bibliografici

  • P. Kläui, Die Gerichtsherrschaft Flaach-Volken, 1932