de fr it

Foppa

Antico com. giurisdizionale, oggi circ. di Ilanz sul Reno anteriore, distr. Surselva (GR). Il nome rom. (ted. Gruob) trae origine dal paesaggio a forma di conca tra Sagogn e Ilanz. In senso geografico il toponimo designa tutto il territorio compreso tra il bosco di Flims, Pitasch, Obersaxen e Waltensburg/Vuorz nell'odierno circ. di Rueun. Il circ. di Ilanz è composto da sei com. situati sulle due sponde del Reno anteriore.

In epoca franca la F. fu il centro del ministerium (o distr.) carolingio di Tuverasca e la più importante zona economica e insediativa dei Vittoridi (Zacconi), con centri curtensi a Sagogn e a Ilanz. Nel basso ME si formò una serie di piccole signorie (Sagogn, Valendas, Castrisch, Montalt, Castelberg, Friberg, Frauenberg, Löwenberg), quasi tutte assorbite nel XIII e XIV sec. dalla signoria di Belmont. Dopo l'estinzione dei von Belmont, la F. passò ai conti de Sacco di Mesolcina nel 1371 e al vescovo di Coira nel 1483. Nel 1538 i com. giurisdizionali riscattarono i loro diritti; alcune piccole giurisdizioni, come quella dei Liberi di Laax e Sevgein o di Schluein-Löwenberg, sopravvissero fino alla scomparsa dello Stato delle Tre Leghe. Nel tardo ME la diocesi di Coira aveva nella F. importanti proprietà e numerosi sudditi; Sagogn (Aspermunt/Fraissen) fu il centro della giurisdizione vescovile nella Surselva (chiamata anche Müntinen). Verso la fine del ME il centro politico si spostò da Sagogn a Ilanz, culla della Lega Grigia (1395) e a turno sede della Dieta delle Tre Leghe. Dopo la Riforma la F. fu una regione confessionalmente paritaria; attorno al 1700, durante il cosiddetto affare di Sagogn, alcuni com. catt. si separarono temporaneamente dal com. giurisdizionale. Nel 1731 venne pubblicato in rom. il Codice di procedura civile e penale della F., la Fuorma dilg dreig civil a criminal di Jacob Casutt di Sagogn. Con la ripartizione territoriale del 1851, Laax-Sevgein e Schluein furono assegnati al circ. di Ilanz, che da allora è rimasto immutato. Dal punto di vista linguistico la F. è una regione rom., ad eccezione dei villaggi germanofoni di Versam e Valendas, e di Ilanz, dove la maggioranza della pop. è di lingua ted.

Riferimenti bibliografici

  • L. Joos, «Probleme der Geschichte der Gruob im Mittelalter», in BM, 1948, 161-195
  • L. Schmid, Graubünden, 1971, 37
Link
Altri link
e-LIR