de fr it

Monstein

Frazione del com. di Davos (GR), posta a sud di Davos sulla sponda sinistra della valle della Landwasser, a 1626 m; (1494: Mastein, Mustein; 1526: Mostein). Pop: 178 ab. nel 1689, 127 nel 1900, 177 nel 2001. Il nome deriva dal lat. monasterium e si riferisce probabilmente a una curtis conventuale e a servi del convento di Churwalden. M. formò dal 1654 una parrocchia con Glaris, da cui si separò nel 1719, costituendo un com. parrocchiale con un proprio parroco. La prima chiesa, costruita negli anni 1668-70, fu abbandonata nel 1896, quando a nord del villaggio ne fu realizzata una nuova. La pop. di M., che possiede alpeggi propri, vive principalmente di agricoltura. Il servizio autopostale collega il villaggio alla stazione Davos-Glaris della Ferrovia retica. La scuola elementare e dell'infanzia della frazione è indice della vitalità di M.

Riferimenti bibliografici

  • MAS GR, 2, 1937 (19752), 176
  • P. Thürer, Damals in Monstein, a cura di A. Mittelholzer, T. Gadmer, 2005
Link
Altri link
e-LIR

Suggerimento di citazione

Bundi, Martin: "Monstein", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.11.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/008113/2008-11-25/, consultato il 24.11.2020.