de fr it

Surlej

Frazione del com. di Silvaplana (GR). Pop: 40 ab. nel 1786, 34 nel 1804, 6 nel 1900, 164 nel 2000. Muri di case e stalle risalenti al XIV sec. sono stati rinvenuti durante gli scavi delle cosiddette Ruinas negli anni 1990-2000. S. fu progressivamente distrutto dalle esondazioni del torrente Ova da Surlej (1772, 1793, 1834 e 1868). I resti della cappella di S. Nicolao (1757) vennero abbattuti nel 1955. Nel 1906 il generale ted. von der Lippe fece costruire il castello Crap da Sass ai bordi del lago di Silvaplana. L'apertura del comprensorio sciistico del Corvatsch (1963) generò un boom edilizio, che tuttavia risparmiò le rive del lago grazie all'intervento della Pro Surlej.

Riferimenti bibliografici

  • MAS GR, 3, 1940 (19752), 413-418
  • Bündner Zeitung, 27.3.1982; 8.3.1986
  • Die Südostschweiz, 17.8.2001
  • A. Reich, Silvaplana, 2002
Link
Altri link
e-LIR

Suggerimento di citazione

Clavuot, Ottavio: "Surlej", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.07.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/008133/2012-07-24/, consultato il 22.09.2021.