de fr it

Veveyse

Distr. del cant. Friburgo dal 1848, è il più piccolo e il più meridionale distr. del cant. e comprende nove com.: Châtel-Saint-Denis (capoluogo), Attalens, Bossonnens, Le Flon, Granges, Remaufens, Saint-Martin, Semsales e La Verrerie. Pop: 7132 ab. nel 1850, 8402 nel 1900, 8610 nel 1950, 12'614 nel 2000. Nel ME la regione era perlopiù in possesso di vassalli dei Savoia. Conquistata da Friburgo nel 1536, fu ripartita tra i baliaggi di Rue, Châtel-Saint-Denis e Attalens. L'economia, rimasta a lungo agricola e artigianale, non forniva sufficienti posti di lavoro, determinando una forte emigrazione. L'apertura dell'autostrada A12 (1981) favorì lo sviluppo industriale e turistico, spec. a Châtel-Saint-Denis e nella Basse-V. L'infrastruttura moderna, il paesaggio gradevole e la prossimità alla regione del lago di Ginevra favorirono la vocazione residenziale della V. Nel 2000 i pendolari in uscita, spec. verso Vevey, Montreux e Losanna, rappresentavano i due terzi della pop. attiva.

Riferimenti bibliografici

  • La Veveyse, 1983
  • AA. VV., La Veveyse: carte archéologique, 1997
Link
Controllo di autorità
GND