de fr it

Littenheid

Insediamento nel com. di Sirnach (SG); (attorno al 1160/70: Litinhaidi). L'antica fortezza è situata a sud ovest di Wil (SG) in una valle priva di corsi d'acqua. Pop: 181 ab. nel 2000 (con le frazioni di Stöklihalde, Weiherhof, Talhof e Waldegg). Dal tardo ME fino al 1798 L. appartenne al baliaggio di Tannegg. Sul piano ecclesiastico condivise da sempre le sorti della parrocchia di Sirnach. Fino ad allora indipendente, nel 1812 il com. fu attribuito alla Ortsgemeinde di Busswil, più tardi integrata nel com. di Sirnach (1997). Nel 1897 Jakob Uehlinger-Schwyn rilevò un cosiddetto ospizio per anziani, fondato nel 1883, e lo trasformò in un ist. di cure, divenuto poi una clinica psichiatrica e psicoterapeutica privata riconosciuta dallo Stato, di proprietà della fam. Schwyn dal 1917. A poco a poco tutto l'insediamento fu trasformato in villaggio-clinica di campagna. Nel corso delle riforme del sistema sanitario degli anni 1990-2000, la clinica fu ristrutturata e il numero di letti ridotto (235 più 12 letti per degenze diurne nel 2005).

Riferimenti bibliografici

  • E. Leisi, Chronik des Kt. Thurgau, 1950, 270 sg.
  • Thurgauer Zeitung, 9.8.1991; 30.1 e 26.9.1997
  • K. Brülisauer, Busswil, üsi Gmeind, ms., 1993 (presso StATG)