de fr it

Werthbühl

Piccolo villaggio parrocchiale nel com. di Bussnang (TG), situato nella valle della Thur su un colle a sud ovest di Bürglen; (894: Wartpol). Dal 1803 al 1995 fece parte della Ortsgemeinde di Reuti. Pop: 42 ab. nel 1880, 31 nel 1910, 41 nel 1960, 27 nel 2005. Il santuario di S. Verena nel 1155 apparteneva al capitolo cattedrale di Costanza e più tardi divenne un feudo della prepositura del duomo. Il villaggio, passato alla Riforma nel 1529, riabbracciò il cattolicesimo nel 1534 sotto l'influsso di Ulrico de Sacco, signore giustiziere. La parrocchia di W. comprendeva Hagenbuch, Istighofen, Mettlen, Reuti, Toos e Wartenwil e W. I rif. si recavano in chiese vicine. Fino al 1798 W. fece parte della signoria di Bürglen e fu sottoposto al tribunale di Mettlen. Accanto alla campicoltura, i contadini praticavano un po' di viticoltura e, dal XIX sec., l'allevamento e l'economia lattiera. L'insediamento ha conservato il suo carattere rurale.

Riferimenti bibliografici

  • M. Oettli, Festschrift zum Jubiläum des Thurgauischen Ärztevereins Werthbühlia, 1833-1983, [1983]
  • Meyer, Kirchgem., 140
  • Thurgauer Zeitung, 8.6.1994; 4.9.2009