de fr it

Wolfsberg

Castello e antica proprietà libera su di un terrazzo del Seerücken, dal 1816 parte del com. di Ermatingen (TG); (1599: Wolfsperg). Il castello fu fatto costruire da Wolf Walter von Gryffenberg (1576 ca.). Johann Friedrich Gelderich von Siegmarshofen, che lo acquistò nel 1595, ottenne la bassa giurisdizione su di esso e W. divenne proprietà libera. Dal 1731 fu ristrutturato da Johann Zollikofer. Il nuovo castello (oggi casa Parquin) risale al banchiere Jean Jacques Högger (1800 ca.); dal 1824 al 1839 ospitò una pensione gestita dal colonnello Charles Parquin. Di proprietà dell'inglese Joseph Martin Parry, la tenuta divenne un'azienda agricola modello (1839-47). Nel 1865 Karl Bürgi aprì nella casa Parquin un albergo di cura esistito fino al 1918, e nel 1889 acquistò anche il vecchio castello. Nel 1942-43 a W. si tennero colloqui tra Roger Masson e il generale delle SS Walter Schellenberg. Dal 1970 W. appartiene all'Unione di banche sviz. (oggi UBS) che nel 1975 lo trasformò in un centro di formazione.

Riferimenti bibliografici

  • C. Stäheli, Schloss Wolfsberg bei Ermatingen, 2001 (20133)
  • Thurgauer Zeitung, 14.6.2008
Link
Controllo di autorità
GND