de fr it

Morgins

Frazione del com. di Troistorrents (VS), distr. Monthey, su un terrazzo a 1342 m di altitudine. Pop: 47 ab. alla fine del XIX sec., 597 nel 2001. M. si sviluppò dagli anni 1820-30 grazie allo sfruttamento di una sorgente di acqua ferrosa. Il Grand Hôtel des Bains (inaugurato nel 1846, demolito nel 1981) ospitava Inglesi, Tedeschi e Francesi per cure di idroterapia. L'antica mulattiera da Troistorrents a M. fu sostituita da una strada carrozzabile a tornanti (1864-67). Una cappella (oggi chiesa dell'Assunzione) fu costruita nel 1870. Stazione di sport invernali (1908), M. si dotò di una prima seggiovia nel 1947 e nel 1961 fu la prima a essere collegata a una stazione franc. (Châtel) nel comprensorio sciistico franco-sviz. delle Portes du Soleil. Località che vive essenzialmente di turismo, M. cerca di diversificare l'offerta e di orientarsi maggiormente verso gli sporti estivi.

Riferimenti bibliografici

  • A. de Claparède, Champéry, le Val d'Illiez et Morgins, 1890 (rist. 2002)
  • Etude touristique Morgins-Hôtels, 1974