de fr it

Ganter

Comunità valligiana (Talschaft), ex com. VS, oggi parte del com. Ried-Briga (1280: Gantour; 1376: Gantoria; 1436: communitas vallis Ganther). Dal XV sec. si registra un'emigrazione della pop. Dopo essere state detenute dai conti di Mörel durante il XIII sec., l'alta e la bassa giustizia passarono successivamente a Peter von Raron, a Johannes Uldrici (1427) e al com. di G. (1436). Da allora G. fu una giurisdizione indipendente (Freigericht) nella decania di Briga, retta da un maior, assistito da un usciere e da sei assessori; il centro amministrativo era la frazione di Zen Brunnen. Soppresso nel 1798, il com. di G. fu ricostituito nel 1803 come patriziato cittadino sotto forma di corporazione di diritto privato (soprattutto per la cura dei boschi), dotato di nuovi statuti nel 1954.

Riferimenti bibliografici

  • D. Imesch, W. Perrig, Zur Geschichte von Ganter, 19822
  • L. Borter, 550 Jahre Ganter Burgerschaft 1436-1986, 1986