de fr it

Frieswil

Villaggio situato nel com. di Seedorf (BE); (1249: Frieswile). Nel ME l'insediamento dedito all'avvicendamento delle colture era posto sull'altopiano di Frienisberg. Pop: 79 ab. nel 1764, 222 nel 2000. Nel XIII e XIV sec. i conti von Kyburg (urbario del 1261-63) e le abbazie di Tedlingen (Detligen) e Frienisberg possedevano beni a F. Il villaggio faceva parte della signoria di Oltigen (appartenente ai von Kyburg), con la quale nel 1412 passò a Berna. Assegnato al baliaggio di Laupen (1483), F. costituì una bassa giurisdizione insieme ai villaggi di Landerswil, Detligen, Matzwil, Oberruntigen, Niederruntigen, Oltigen (parrocchia di Radelfingen), Salvisberg, Wickacker e Wölflisried (parrocchia di Wohlen). Dopo l'attribuzione al distr. di Zollikofen nel 1798, la comunità di villaggio passò nel 1803 al distr. di Aarberg; sul piano ecclesiastico F. dipese sempre da Seedorf (dal 1832 anche da quello politico). Dal XVIII sec. gestisce in comune con Matzwil l'edificio scolastico e il cimitero con Detligen (dal 1904). Il villaggio a carattere rurale è situato sulla strada cant. Berna-Aarberg, costruita nel 1851-52 (servizio autopostale dal 1906); con l'arrivo di nuovi residenti è costantemente aumentato il numero dei pendolari in uscita, attivi soprattutto nella regione di Berna.

Riferimenti bibliografici

  • O. Arn, Oltigen, 1962
  • Seedorf einst und jetzt, 1976