de fr it

ChavannesBE

Frazione del com. di La Neuveville, sulla riva settentrionale del lago di Bienne, contigua a Ligerz; (1250/51: locus Chavanes; ted.: Schafis). Pop: 55 ab. nel 1900, 115 nel 1992 (85% germanofoni). Tracce di insediamenti del Neolitico recente (3170-2979 a.C.) e dell'epoca romana. C. condivise le vicende storiche con La Neuveville. Una fam. nobile di C. è menz. nel XIII e XIV sec. La frazione è composta da una fila di case con cantine, spesso tardogotiche; è separata dal lago da una strada (1838) e dalla linea ferroviaria (1860); la galleria stradale di circonvallazione è del 1989. La viticoltura è sempre stata l'attività principale di C. (denominazione Schafiser); la casa di Le Fornel (del XVI sec.) è stata adibita a museo della vigna nel 1978. Degna di nota è la cosiddetta casa dei Kirchberger, un'antica fam. patrizia di vignaioli.

Riferimenti bibliografici

  • A. Moser, I. Ehrensperger, Jura bernois, Bienne et les rives du lac, 1983, 143-145