de fr it

Valle diTurtmann

Valle laterale del Vallese, rivolta a sud e situata tra il Mattertal e la val d'Annivier, nel distr. di Leuk, si estende sui territori di T.-Unterems, Ergisch e Oberems. In fondo alla valle si trovano i ghiacciai del Brunegg e del T., dove nasce la Turtmänna. Poco a valle della sorgente, quest'ultima sfocia nel lago artificiale di T., realizzato dalla Gougra AG (1958), che dal 1995 ne sfrutta le acque deviate nella valle d'Anniviers. La valle è percorsa da un sentiero pedestre che porta ai passi Augstbord e Meid; con la diga sono state costruite una strada e una funivia che conducono da T. a Oberems. Da sempre dedita all'economia alpestre, la valle è divenuta anche una zona escursionistica e di vacanza. Nel 1928 il CAS aprì la capanna T. situata a 2519 m. I 17 consorzi della valle di T. sono stati riuniti nel 1973 in occasione del raggruppamento degli alpeggi. Nelle frazioni di Gruben e Meiden si trovano la cappella barocca dedicata alla Sacra Famiglia (1707-08), case di vacanza e l'albergo Schwarzhorn (1860). L'Hôtel du Glacier, costruito nel 1895, fu distrutto da un incendio nel 1901. Dalla miniera di Kaltenberg venivano ricavati cobalto e nickel (1875-84, 1891 e 1942). Una disputa territoriale in corso fin dal 1612 tra Oberems e T. fu risolta nel 2004 dal Tribunale fed. a favore di T.

Riferimenti bibliografici

  • L. Meyer, «Das Turtmanntal», in Jahrbuch des Schweizer Alpenclub, 58, 1923, 279-322
Link
Controllo di autorità
GND
Classificazione
Ambiente naturale / Valle