de fr it

Hettiswilconvento

Antico priorato cluniacense della provincia di Germania e Lorena, diocesi di Costanza; com. Krauchthal (BE). Il convento, dedicato alla S. Croce, fu fondato nel 1107 da un prete chiamato Heinrich, dai suoi fratelli e sorelle, e da altri "pii cristiani". Non sono noti il momento e le modalità del suo passaggio sotto il controllo di Cluny. Esposto alle devastazioni delle guerre e ai soprusi degli avogadri, i conti von Kyburg, il priorato riuscì solo raramente a sfamare altre persone al di fuori del priore, che spesso risiedeva altrove e dal 1293 guidò anche il priorato di Leuzigen (in unione con Bargenbrück). Alla fine del XIV sec. l'avogadria passò ai von Erlach, fam. di ministeriali, che dal 1425 detennero il medesimo ufficio relativo al priorato cluniacense di Rüeggisberg. I prepositi di H. divenivano borghesi esterni di Berna. Le loro entrate, anche se sommate a quelle di Leuzigen e Bargenbrück, erano troppo esigue per attirare l'interesse dei cacciatori di prebende del XV sec. In seguito alla secolarizzazione del priorato (1528), i suoi beni furono confiscati all'avogadro, Diebold von Erlach, e devoluti nel 1532 a una fondazione che sosteneva lo studio dei non abbienti, la Mushafenstiftung di Berna. Alla fine del 2004, in occasione di scavi conservativi non pianificati sono stati rinvenuti i resti del transetto e della crociera di una basilica romanica a tre navate.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/2, 1991, 339-352
  • D. Gutscher, «Krauchthal BE, Hettiswil, alte Öle», in ASSPA, 88, 2005, 382 sg.