de fr it

GuillaumeTechtermann

1551, 10.3.1618 Friburgo, catt., di Friburgo. Figlio di Pankraz, membro del Piccolo Consiglio, e di Elisabeth von Brandenburger. (1574) Françoise Gonel, figlia di un donzello. Dal 1570 studiò a Friburgo in Brisgovia. Nel 1574 ereditò la signoria di Bionnens dal suocero. Fu notaio (dal 1576), cancelliere del Consiglio (1577-79), membro del Consiglio dei Sessanta (dal 1577), del Consiglio segreto (1578-80 e 1598-99), cancelliere cant. (1579-93), balivo della Gruyère (1593-98), alfiere del quartiere del Bourg (1598-1600) e membro del Piccolo Consiglio (1600-18) di Friburgo. Umanista di formazione classica, allestì una propria biblioteca con opere di autori lat. e greci e scrisse poesie in lat. e franc.; tenne inoltre una fitta corrispondenza. Sulla base della carta di Thomas Schöpf, nel 1578 realizzò la prima carta geografica del territorio cant. friburghese. In veste di cancelliere cant. riordinò l'archivio della cancelleria, allestì una raccolta di copie e traduzioni di atti, la cosiddetta Collection diplomatique, e adottò ampie misure di conservazione dei documenti. La sua principale opera giur., intitolata Municipale, è una raccolta sistematica del diritto civico, in vigore a Friburgo dal 1600 al 1834.

Riferimenti bibliografici

  • T. de Raemy, «Le chancelier Techtermann», in ASHF, 10, 1915, 383-428
  • L. Carlen, «Die Municipale von Freiburg», in FGB, 8, 59, 1975, 201-221
  • J. Dubas, H.-U. Feldmann, «Die erste Karte des Kantons Freiburg von W. Techtermann, 1578», in Cartographica Helvetica, 1994, fasc. 10, 33-40
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF