de fr it

Bipp

La fortezza costruita sui contrafforti del Giura; acquerello realizzato nel 1670 da Albrecht Kauw (Bernisches Historisches Museum) © Fotografia Stefan Rebsamen.
La fortezza costruita sui contrafforti del Giura; acquerello realizzato nel 1670 da Albrecht Kauw (Bernisches Historisches Museum) © Fotografia Stefan Rebsamen.

Signoria fino al 1413, baliaggio comune di Berna e Soletta fino al 1463, baliaggio bernese dal 1463 fino al 1798. Posta fra l'Aar e la catena del Giura, la signoria apparteneva al langraviato del Buchsgau, amministrato dai conti von Frohburg; in seguito a successioni ereditarie venne smembrata nei due baliaggi di B. e di Erlinsburg, acquisiti dai conti de Neuchâtel-Nidau risp. nel 1297 e nel 1332. Estintosi questo casato, la signoria, fortemente indebitata, passò dapprima ai von Thierstein (1375), poi ai von Kyburg (1379) e infine alla casa d'Asburgo (1385). Berna e Soletta, entrambe interessate al territorio della signoria, ne divennero proprietarie grazie alla sentenza arbitrale conf. del 1413; nel 1426 acquistarono l'intero langraviato, con tutte le giurisdizioni. Nel 1463 Berna decretò la divisione, conservando B. e lasciando Bechburg a Soletta. Centro del baliaggio bernese - comprendente le giurisdizioni di Wiedlisbach (con Oberbipp, Attiswil, Farnern, Rumisberg) e Niederbipp (con Wolfisberg, Walliswil, Rufshausen-Schwarzhäusern) - era la fortezza di B. (968: Pippa burgones; 1268 castrum Bippo) a Oberbipp, costruita nel XIII sec. e ampliata dai Bernesi; dell'edificio, ripetutamente saccheggiato nel 1798, restano oggi solo le rovine. Nello stesso anno il territorio del soppresso baliaggio di B. passò al distr. elvetico di Wangen.

Riferimenti bibliografici

  • FDS BE, II/10 (carte)
  • K. H. Flatt, Die Errichtung der bernischen Landeshoheit über den Oberaargau, 1969, spec. 271-274
Link
Controllo di autorità
GND