de fr it

Nicolas dePraroman

ca. 1523, 14.11.1570, catt. Figlio di Petermann (->). 1) (1546) Elisabeth, figlia di Niklaus von Wengi; 2) (1556) Barbara Techtermann, figlia di Ulmann, vedova di Niklaus Werly. Donzello, fu signore di Vulpillière, Vuissens e Cressier (FR). Fece parte del Gran Consiglio friburghese (1546), del Consiglio dei Sessanta (1554) e del Piccolo Consiglio (1555-64). Rivestì la carica di scoltetto (1564-70), avogadro della certosa di La Valsainte (1559-61), borgomastro (1562-64) e capo delegazione in occasione del rinnovo dell'alleanza con la Francia (1564). Fu giudice del tribunale cittadino, di quello delle Anciennes Terres e del tribunale d'appello per i territori di lingua franc. (1546-68). Ufficiale al servizio della Francia dal 1552, fu capitano (1557) e colonnello (1567).

Riferimenti bibliografici

  • P. de Zurich, «Généalogie de la famille de Praroman», in Ann. frib., 45, 1962, 23-94