de fr it

Jean-MauriceClément

Ritratto nel 1782. Olio su tela di Jean-Antoine Milesi (parrocchia di Val-d'Illiez, MV9746_1) © Musée d’histoire du Valais, Sion; fotografia Heinz Preisig.
Ritratto nel 1782. Olio su tela di Jean-Antoine Milesi (parrocchia di Val-d'Illiez, MV9746_1) © Musée d’histoire du Valais, Sion; fotografia Heinz Preisig.

20.9.1736 Champéry, 5.8.1810 Val-d'Illiez, catt., di Val-d'Illiez. Figlio di Joseph e di Marie-Christine Bovardy. Dopo aver frequentato il collegio a Saint-Maurice e il seminario a Géronde, fu ordinato prete nel 1761; in seguito esercitò il ministero ad Ardon, Mase, Troistorrents, Champéry e Val-d'Illiez (dove fu vicario della parrocchia dal 1781 fino alla morte), con un'interruzione dal 1770 al 1773, quando studiò da autodidatta scienze naturali, medicina e lingue straniere. La sua biblioteca di 5000 volumi rifletteva la sua esigenza di un sapere enciclopedico. Intrattenne rapporti epistolari con numerosi studiosi e personalità. Il suo lascito comprende molti manoscritti su argomenti di svariata natura, e cronache e commenti relativi agli avvenimenti degli anni 1790-1809, in particolare del basso Vallese.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AEV
  • A. Moulin, «Un ecclésiastique valaisan du XVIIIe siècle», in Ann. val., 1997, 19-79
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.9.1736 ✝︎ 5.8.1810