de fr it

Pierre FrançoisAllier

24.2.1806 Ambierle (Dip. Loira, F), dopo il 1841, cittadino franc. (1832) Caroline Jeanne Mandrot, figlia di Jean, avvocato a Losanna. Avvocato alla corte di Parigi, repubblicano, A. trovò rifugio a Losanna, dove fu in relazione con rifugiati it. e polacchi. Nel febbraio del 1834 partecipò alla spedizione di Giuseppe Mazzini in Savoia; tornato a Losanna a fine marzo, aiutò Mazzini a trovare rifugio presso la fam. Mandrot. Fu espulso dal cant. Vaud per aver ucciso in duello il repubblicano Jules Sambuc. Nell'ottobre del 1835 si stabilì a Berna, dove collaborò al giornale La Jeune Suisse. Nel 1841 esercitava l'avvocatura a Roanne (F); da quel momento non se ne ha più notizia.

Riferimenti bibliografici

  • J.-C. Biaudet, La Suisse et la monarchie de Juillet, 1941
  • DBMOF, 1
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.2.1806 ✝︎ dopo il 1841