de fr it

Lago diSchiffenen

Lago artificiale sul corso della Sarina; situato a ovest di Düdingen (FR), a cavallo dei distr. di Lac, Sense e Sarine, si estende su una superficie di 4,25 km2 e una lunghezza di 13,5 km. Sono stati rinveunti un insediamento d'altura del Neolitico e reperti della cultura di Hallstatt a Schiffenengraben (com. Düdingen). Nel 1963 fu terminata la diga, nel 1964 entrò in funzione la centrale idroelettrica ad opera dell'azienda elettrica cant. (dal 2008 Groupe E SA). La costruzione dello sbarramento sulla Sarina sommerse anche la piccola frazione di Bad Bonn (com. Düdingen), apprezzata località termale dal XVII al XIX sec. La strada costruita sulla corona della diga ad arco collega i distr. della Sense e del Lac. Con una produzione di più di un milione di megawattore nel 2009, la centrale idroelettrica aveva un ruolo di rilievo nell'approvvigionamento energetico del cant. Dotato di un campo da golf e di un porto turistico, all'inizio del XXI sec. lo S. costituiva una zona di svago.

Riferimenti bibliografici

  • Freiburger Nachrichten, 18 e 19.9.1964
  • D. Ramseyer, «Düdingen FR - Schiffenengraben», in ASSPA, 73, 1990, 133-135
  • Archéologie fribourgeoise: chronique archéologique 1993, 1995, 22-24
  • L'aménagement hydroélectrique de Schiffenen / Gruppe E, [tra il 2006 e il 2008]
Link
Controllo di autorità
GND