de fr it

MaxOettli

28.1.1879 Wigoltingen, 5.12.1965 Steckborn, di San Gallo e Oppikon (oggi com. Bussnang). Figlio di Johann Heinrich, direttore dell'ist. per lavori forzati di Kalchrain e amministratore del castello di Altenklingen, e di Mathilde Zollikofer. (1905) Natalia Kirpichnikova, di Charkov (Russia, oggi Ucraina), medico scolastico nella scuola nuova di Glarisegg (divorzio nel 1930). Dopo la morte prematura del padre, O. studiò scienze naturali al Politecnico fed. di Zurigo (patente di docente specializzato nel 1902), conseguendo il dottorato all'Univ. di Zurigo con una tesi sull'ecologia della flora degli ambienti rocciosi nell'Alpstein. Fino al 1921 insegnò presso la scuola nuova di Glarisegg. Diresse la Centrale sviz. per la lotta contro l'alcolismo a Losanna (1921-47), fondò l'Unione per la sensibilizzazione sui pericoli legati al tabacco e presiedette la Lega antialcolica sviz. O. promosse l'introduzione di esperimenti nell'insegnamento delle scienze naturali (Das Forscherbuch, 1919). Fece parte della commissione delle letture per la gioventù della Soc. sviz. degli insegnanti.

Riferimenti bibliografici

  • Thurgauer AZ, 28.1.1959
  • Thurgauer Jahrbuch, 42, 1967, 97 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.1.1879 ✝︎ 5.12.1965