de fr it

Giacomo FrancescoLotti

1759 Bignasco (oggi comune di Cevio), 26.4.1814, cattolico, di Bignasco. Margherita Bonenzi, di Locarno. Studiò diritto. Durante la Repubblica elvetica fu presidente del governo provvisorio di Locarno (1798), sottoprefetto della Vallemaggia (1798-1802) e deputato alla Dieta cantonale (1801-1802). Rappresentò inoltre la Vallemaggia al Direttorio esecutivo di Aarau e fu uno dei quattro delegati inviati dall'assemblea di Locarno e Vallemaggia presso il Direttorio elvetico e il commissario francese Jean-Jacques Rapinat per difendere gli interessi della loro regione. In seguito fece parte del Gran Consiglio ticinese (1803-1808 e 1813-1814) e dei tribunali d'appello (1805-1814) e amministrativo (1811-1814).

Riferimenti bibliografici

  • G. Mondada, «La famiglia Lotti», in Almanacco Valmaggese, 1959, 73-78
  • M. Signorelli, Storia della Valmaggia, 1972
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1759 ✝︎ 26.4.1814