de fr it

PassoCampolungo

Passo che collega le valli Leventina (com. di Prato e Dalpe) e Lavizzara (Fusio) posto a 2318 m nella regione del Campo Tencia. La regione del C. e del vicino passo di Cadonighino (situato a 2138 m, erroneamente indicato come passo Venett sulla carta nazionale) è celebre per i poderosi strati bianchi di dolomia saccaroide, studiati da mineralogisti provenienti da tutto il mondo. Anche la flora è ricca di specie; nella zona si è pure scoperta la rara erebia flavofasciata, lepidottero noto come "farfallina del C.". Nel ME il passo era percorso per il contrabbando del sale; nel XIX sec. veniva utilizzato dagli ab. della Lavizzara che si recavano oltralpe e per il transito dei bovini condotti alle fiere di Faido. Nel 1953 venne costruita una teleferica che da Rodi trasportava nell'alta Vallemaggia il cemento per la costruzione della diga del lago Sambuco. Data la sua collocazione geografica, durante la seconda guerra mondiale vi furono installate alcune baracche militari d'osservazione.

Riferimenti bibliografici

  • F. Bianconi, Geologia e petrografia della regione del Campolungo, 1971
  • G. Brenna, Guida delle Alpi ticinesi, 1993
Link
Controllo di autorità
GND
Classificazione
Trasporti / Passo