de fr it

Passo dell'Uomo

Valico alpino situato nel com. di Quinto a 2218 m, tra la val Piora e la val Termine, che dalla Leventina conduce verso il passo del Lucomagno; noto in passato anche come passo dei porci o passo di Piora. Passo alpino secondario, probabilmente il suo sfruttamento risale all'epoca preistorica e proseguì anche nel ME, in relazione tra l'altro all'aumento del transito di pellegrini diretti a Disentis. Il crescente sfruttamento degli alpeggi e lo sviluppo dei commerci (tra cui spec. quello del sale) ne mantennero l'importanza di collegamento locale nei sec. successivi. Non si sa esattamente quando venne costruita la mulattiera d'alpeggio che lo percorre e che in parte è ancora visibile. All'inizio del XXI sec. conservava solo una moderata importanza turistica.

Riferimenti bibliografici

  • L. Deplazes, Alpen, Grenzen, Pässe im Gebiet Lukmanier-Piora (13.-16. Jahrhundert), 1986, 77-81
  • G. Brenna, Alpi ticinesi, 3, 1994
Classificazione
Trasporti / Passo

Suggerimento di citazione

Fransioli, Mario: "Uomo, passo dell'", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.02.2013. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/008832/2013-02-25/, consultato il 07.03.2021.