de fr it

Schallenberg

Passo tra l'alta valle dell'Aar e l'Emmental, dal ME parte di un itinerario che si snoda parallelamente a quello del Brünig, da Thun/Steffisburg a Lucerna, via Schangnau e Wolhusen. Come vasta foresta prealpina appartenne alla baronia di Heimberg (sec. centrali del ME), poi ai conti von Kyburg (dopo il 1218) e alla città di Berna (1384-99). Dal 1300 sono menz. attività insediative e di dissodamento, che i proprietari delle fustaie, i conti von Kyburg e Berna, tentarono invano di impedire. Fino al XIX sec. Berna si oppose anche allo sfruttamento delle foreste e dei pascoli voluto soprattutto da Steffisburg e Thun. Il grande alpeggio di S., cartografato nel XVIII sec., apparteneva al patriziato bernese. Solo con la costruzione della strada carrozzabile (1895-1900) fu possibile integrare economicamente la regione, formata da fattorie isolate e insediamenti sparsi. Asfaltata nel 1968, la strada dello S. ha un ristorante sulla sommità, a 1167 m, ed è particolarmente amata dai motociclisti.

Riferimenti bibliografici

  • FDS BE, II/11
  • Documentazione IVS BE, 1161, 1301; LU, 761

Suggerimento di citazione

Dubler, Anne-Marie: "Schallenberg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.11.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/008847/2012-11-14/, consultato il 04.03.2021.