de fr it

Johann KonradEnz

20.9.1752 Stein (AR), 4.7.1806 San Gallo, rif., di Herisau, dal 1798 di San Gallo. Figlio di Adam, membro del Consiglio, proprietario della cartiera di Kubel (com. Stein), e di Anna Zuberbühler. (1777) Anna Tanner, figlia di Peter, maestro candeggiatore. Commerciante di tessuti e titolare di un'industria a domicilio con ricamatrici in Svevia e nel Vorarlberg. Nel 1790 incaricò un meccanico di Rehetobel di costruire le prime macchine filatrici dell'Appenzello Esterno e ne fece installare otto in un nuovo edifico costruito a Herisau. A causa della sua gestione degli affari (collaborazione con partner stranieri, rialzo abusivo dei prezzi nel commercio dei filati, ad esempio) entrò in conflitto con il governo e i suoi concorrenti. In seguito al dissidio con la casa commerciale Wetter di Herisau nel 1798 si trasferì a San Gallo. Nel 1798 fu membro del Gran Consiglio della Repubblica elvetica.

Riferimenti bibliografici

  • W. Rotach, Die Gemeinde Herisau, 1929
  • INSA, 5, 181
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 20.9.1752 ✝︎ 4.7.1806

Suggerimento di citazione

Fuchs, Thomas: "Enz, Johann Konrad", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.09.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/008939/2004-09-02/, consultato il 25.06.2021.