de fr it

RodolfoOlgiati

30.6.1905 Lugano, 31.5.1986 Berna, rif., di Poschiavo. Figlio di Emilio e di Fanny Pozzy. (1938) Irma Ida Schneider, figlia di Johannes. Dopo le scuole a Coira e Berna, studiò matematica e fisica al Politecnico fed. di Zurigo. Dal 1929 al 1932 insegnò alla scuola dell'Odenwald a Ober-Hambach (Assia). In seguito soggiornò in Inghilterra e Italia. Fu segr. del Servizio civile intern. (1935-41) e, nel contempo, responsabile dell'Aiuto sviz. ai bambini spagnoli (1937-39) e dell'Aiuto sviz. ai bambini vittime della guerra (1940-42). Divenne poi segr. della Croce Rossa sviz., (soccorso ai fanciulli, 1942-43). Dopo un soggiorno negli Stati Uniti, fu responsabile del Dono sviz. alle vittime della guerra (1944-49), membro del CICR (1949-70, dal 1958 a tempo parziale) e direttore del Centro evangelico della Svizzera orientale a Wartensee (1958-71). Fu attivo in molte org. umanitarie, quali l'ufficio centrale sviz. per l'aiuto ai rifugiati, l'Ass. per l'aiuto sviz. all'Europa e l'Aiuto sviz. alle regioni extraeuropee (la futura Helvetas). Si impegnò a favore dell'introduzione del servizio civile. Nel 1959 l'Univ. di Basilea gli conferì il dottorato h.c. in medicina.

Riferimenti bibliografici

  • Nicht in Spanien hat's begonnen, 1944
  • Werkplätze einer Zukunft, 1975
  • Fondo presso Sozarch
  • Archivio del Servizio civile intern. presso BVCF
  • Zur Erinnerung an R. Olgiati-Schneider, geboren den 30. Juni 1905, gestorben den 31. Mai 1986, [1986]
  • A. Schmidlin, Eine andere Schweiz, 1999
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF