de fr it

GianFontana

16.11.1897 Fidaz, 30.11.1935 Fidaz, rif., di Fidaz. Figlio di Joseph. Annemarie Lüscher. Dopo le scuole dell'obbligo a Flims, frequentò la scuola magistrale di Coira. Insegnante a Flims, fu allo stesso tempo collaboratore e redattore di riviste e calendari locali che, in mancanza di contributi esterni, dovette spesso completare con propri testi e traduzioni. Impegnato a difesa del rom., si sentì in dovere di mettere a disposizione della pop. e delle scuole testi in questa lingua. Lasciò una considerevole opera letteraria comprendente lavori drammatici, poesia e prosa. I racconti si situano nel solco della tradizione dei grandi novellieri del XIX sec., mentre le poesie furono un modello per la successiva generazione di autori rom.

Riferimenti bibliografici

  • Ovras, 3 voll., 1971
  • R. R. Bezzola, Litteratura dals Rumauntschs e Ladins, 1979
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.11.1897 ✝︎ 30.11.1935

Suggerimento di citazione

Walther, Lucia: "Fontana, Gian", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.05.2003(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009107/2003-05-15/, consultato il 31.10.2020.