de fr it

SimonLemnius

ca. 1511 (Simon Margadant) Guad (com. Val Müstair), 24.11.1550 Coira (di peste), catt. Figlio di Gion Margadant, immigrato dalla Prettigovia, e di una Jenal, di Sent. Adottò la forma latinizzata del nome di fam. della nonna (Lemm), ma utilizzò anche nomi d'arte secondo il gusto antico come L. Mercator, L. Emporicus e L. Pisaeus (ispirato a Pischa, una cascata presso Guad). Rimasto orfano in tenera età, si formò a Zurigo, Basilea, Monaco (1532), Ingolstadt (1533) e Wittenberg (1534), dove studiò con Filippo Melantone. Nel 1538 pubblicò due libri di epigrammi satirici (Simonis Lemnii Epigrammaton Libri duo), dedicati all'arcivescovo di Magonza Alberto di Brandeburgo, che provocarono l'ira di Martin Lutero; per iniziativa di quest'ultimo, fu espulso dall'Univ. Dopo la fuga da Wittenberg, a Colonia fece uscire un'apologia e successivamente, con lo pseudonimo di Lutius Pisaeus Juvenalis, uno scritto fortemente polemico e osceno contro Lutero (Monachopornomachia, "la guerra delle puttane e dei monaci"), ispirato alla parodia dell'Iliade (Batracomiomachia, "la guerra delle rane e dei topi"). Dal 1540 al 1543 fu docente di lat. nella scuola del convento di S. Nicola a Coira, carica che dovette lasciare dopo aver pubblicato le sue elegie amorose in lat. (Amorum libri quatuor, 1542). Nel 1543 tradusse in lat. la Periegesis di Dionisio e fu insignito del titolo di poeta laureatus dall'Univ. di Bologna, dove venne accolto nell'Acc. Ermatena. Dal 1545 fu di nuovo attivo presso la scuola di S. Nicola di Coira, dove scrisse le Bucolicorum Aeglogae quinque, canti pastorali pubblicati postumi, e concluse nel 1549 la traduzione in lat. dell'Odissea e della Batracomiomachia. Il suo poema epico in nove libri sulla battaglia della Calven del 1499, scritto in esametri lat. (De bello Raetico, poi intitolato Raeteis), rimase incompiuto. Il testo, che fece di Benedikt Fontana una figura eroica, è legato all'ideale umanistico dell'imitazione ed è fortemente ispirato a modelli antichi come Virgilio, Publio Papinio Stazio e Silio Italico.

Riferimenti bibliografici

  • Bedeutende Bündner aus fünf Jahrhunderten, 1, 1970, 109-126
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Simon Margadant (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ ca. 1511 ✝︎ 24.11.1550