de fr it

AlfonsTuor

17.1.1871 Rabius (com. Sumvitg), 19.3.1904 Rabius, catt., di Sumvitg. Figlio di Gion Antoni, prefetto, e di Maria Antonia Contrin. Cognato di Fidel (->). Celibe. Studiò lettere a Zurigo, Parigi e Friburgo senza concludere gli studi. Attivo come insegnante tra l'altro a Stäfa e Winslow (Inghilterra), già in giovane età cominciò a soffrire di dolori cronici e dovette subire numerose operazioni all'anca, che non portarono miglioramenti significativi. Nel 1891-1901 pubblicò sette raccolte di poesie in rom. (fra cui Poesias Sursilvanas, 1898; Magnificat II, 1900). Nello stesso periodo redasse diversi drammi storici (Ils Franzos a Sumvitg, 1896) e commedie ispirate a Molière (ad esempio Il ranvèr, 1895), che godettero di grande popolarità quando T. era ancora in vita. Tra le ulteriori pubblicazioni figurano lavori scientifici (Il romontsch della Lumnezia, 1903; Fabiola en romontsch, 1903) e traduzioni.

Riferimenti bibliografici

  • G. Deplazes, Die Rätoromanen, 1991
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.1.1871 ✝︎ 19.3.1904