de fr it

LezaUffer

4.9.1912 Tinizong, 2.8.1982 San Gallo, catt., di Savognin. Figlio di Giatgen Mitgel, insegnante e scrittore, e di Anna Sibila Spinas. Fratello di Margarita (->). Josy Hasler. Dopo il liceo a San Gallo e Svitto, studiò romanistica e storia dell'arte a Zurigo, Roma, Firenze, Perugia, Ginevra e Parigi, conseguendo il dottorato all'Univ. di Zurigo con una tesi sulle fiabe rom. (1939). Insegnò alla scuola cant. di San Gallo (1937-78) e fu lettore di rom. all'Univ. di San Gallo e incaricato di corsi di lingua e letteratura rom. all'Univ. di Ginevra. Importante collezionista, ricercatore ed editore di fiabe rom., pubblicò le raccolte di poesie Rosas Menlas (1948) e Dudisch Sonets toscans (1958). Ideò il cosiddetto interrom., una lingua scritta sovraregionale basata sull'idioma Surmiran. Produsse inoltre trasmissioni radiofoniche e televisive in rom. e dal 1946 promosse e pubblicò il giornale Igl Grischun Central uscito fino al 1948.

Riferimenti bibliografici

  • Bezzola, Litteratura, 667 sg.
  • Annalas, 96, 1983, 222-228
  • Igl Noss Sulom, 62, 1983
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.9.1912 ✝︎ 2.8.1982

Suggerimento di citazione

Guldemond-Netzer, Ursina: "Uffer, Leza", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.01.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009121/2014-01-14/, consultato il 22.01.2021.