de fr it

LukasAmmann

29.9.1912 Basilea,3.5.2017 Monaco, rif., di Basilea e Sciaffusa. Figlio di Eugen, pittore. Lisbeth Ebnet, cantante, figlia di Johann. Dopo la scuola di teatro a Basilea, A. fu attore allo Stadttheater di Basilea (1932), alla scuola Max Reinhardt e al Deutsches Theater di Berlino (1933), allo Stadttheater di San Gallo (1934-41), allo Schauspielhaus di Zurigo (1941-46), nella compagnia di balletto Trudi Schoop, con cui partecipò a tournée in Europa e negli Stati Uniti (1946), e al Cabaret Fédéral (1949-53), di cui fu cofondatore. Dal 1956 si esibì in teatri di Monaco (Die kleine Freiheit), Vienna (Theater in der Josefstadt) e Stoccarda (Theater im Marquardt). Dal 1965 recitò in varie serie televisive (Das Kriminalmuseum, Der Kommissar); riscosse grande successo come protagonista delle 78 puntate della serie poliziesca Graf Yoster gibt sich die Ehre (1966-76). Dal 1939 si produsse anche quale attore cinematografico, interpretando diversi film, fra cui Nachts, wenn der Teufel kam, Ein grosser graublauer Vogel, Dällebach Kari e Klassezämekunft. Nel 1959 curò la regia del film Hast noch der Söhne ja?.

Riferimenti bibliografici

  • O. Weissert, Hinter dem eigenen Vorhang, 1954
  • H. Greul, Bretter, die die Zeit bedeuten, 1967
  • H. Dumont, Histoire du cinéma suisse, 1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.9.1912 ✝︎ 3.5.2017