de fr it

LeopoldBiberti

18.9.1894 Berlino, 24.11.1969 presso Francoforte sul Meno, catt., cittadino franc., dal 1920 di Berna. Figlio di Robert, cantante d'opera, e di Emilia Béral, pianista. 2) (1937) Traude Pulver. Frequentò la scuola di recitazione presso il Teatro regio di Berlino. Dal 1912 recitò a Colmar e Elbing (Prussia; oggi Elblag, Polonia), poi a Berna (1914-16,1917-20), Zurigo (1916-17), Breslavia, Stoccarda, Francoforte (1925-31), Berlino (1931-33), e dal 1933 tra gli altri a Zurigo, Basilea, Lucerna, San Gallo, Losanna e Ginevra. Interpretò ruoli di primo piano del repertorio classico e moderno (Peer Gynt, Amleto, Macbeth, Otello), ma spec. ruoli di uomini di mondo in commedie brillanti franc. Dopo la guerra, allestì spettacoli presso la Komödie di Basilea (1950-66), di cui fu uno dei fondatori, e lavorò pure a Zurigo. Recitò in numerosi film (ad esempio Der Schuss von der Kanzel, nel 1942 e Die letzte Chance, nel 1944/45) e in programmi radiofonici. Nel 1958 gli venne conferito l'Anello Hans Reinhart (1958).

Riferimenti bibliografici

  • K. G. Kachler, «L. Biberti», in Mimos, n. 2, 1969, 2
  • K. G. Kachler, «L. Biberti als Darsteller des Othello», in Jahrbuch der Deutschen Shakespeare-Gesellschaft West, 1973, 131-143
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.9.1894 ✝︎ 24.11.1969