de fr it

MaxDora

25.3.1921 Basilea, 5.2.1995 Aubonne, catt., di Basilea. Figlio di Maximilian e di Margrit Irma Kempf. (1946) Gertrud Heer, figlia di Fridolin, divorziata da Walter Karl Schmid. Lavorò come contabile presso il laboratorio cinematografico Peka-Film (1944), poi diresse lo studio cinematografico Bellerive e lo studio di registrazione Peka (1945-47), la Gloriafilm (1947-59), la Praesens-Gloriafilm (1959-64), la Standard-Film e la Cefi-Film (1965-72). In seguito fu direttore di produzione del Cinegiornale sviz. (1973-75), dell'Elite-Film e del servizio cinematografico dell'esercito (1976), della Condor Films (1977), nonché produttore alla televisione sviz. di lingua ted. (1980-85). Dal 1963 al 1972 fu membro della commissione fed. del cinema. D. è noto soprattutto come produttore del film Uli il servo (1954) e di opere del regista Kurt Früh, quali Polizischt Wäckerli (1955) e Hinter den sieben Gleisen (1959).

Riferimenti bibliografici

  • K. Früh, Rückblenden, 1975
  • H. Dumont, Geschichte des Schweizer Films, 1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.3.1921 ✝︎ 5.2.1995