de fr it

AugustKern

Manifesto per l'uscita nelle sale ticinesi del film Al canto del cucù nel 1941 (Collezione Cinémathèque suisse, tutti i diritti riservati).
Manifesto per l'uscita nelle sale ticinesi del film Al canto del cucù nel 1941 (Collezione Cinémathèque suisse, tutti i diritti riservati). […]

2.3.1902 Laufen, 15.1.1996 Basilea, di Laufen, dal 1960 di Basilea. Figlio di August Gustav, oste e guardaboschi, e di Pauline Josephine Burger. 1) (1929) Maria Steinegger; 2) (1945) Maria Geyer. Dopo la scuola reale superiore a Berna, studiò chimica alla scuola tecnica superiore di Burgdorf. Nel 1921 partecipò alla fondazione del Cinema scolastico e popolare sviz., per il quale svolse diverse funzioni fino al 1932, tra cui dal 1925 quella di direttore della produzione cinematografica. Delegato della Croce Rossa sviz. nella Russia meridionale (1922-23), vi girò il documentario Die Geheimnisse der Kalmückensteppe, insignito nel 1924 con un premio cinematografico intern. a Berlino. Nel 1932 produsse il primo film sonoro sviz. sulle montagne, Die Herrgottsgrenadiere, di cui egli stesso aveva scritto la sceneggiatura. Durante la guerra realizzò due film dedicati al tema della difesa spirituale, S'Margritli und d'Soldate (1941) e Al canto del cucù (1942). Direttore della casa cinematografica Kern-Film AG a Basilea (1948-77), fu autore di numerosi documentari scientifico-didattici, tra cui Geheimnis Leben, più volte premiato (1966). Nel 1988 fu insignito del premio cinematografico di Basilea Campagna e del premio artistico della città di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • H. Dumont, Histoire du cinéma suisse, 1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.3.1902 ✝︎ 15.1.1996