de fr it

Herbert EdgarMeyer

18.7.1907 Ginevra, 18.2.1987 Zollikon, rif., di Wangenried. Figlio di Walter e di Anna-Luise Eichmann. Dopo il liceo letterario a Berna, svolse un apprendistato di droghiere e poi si formò come fotografo alla scuola di arti applicate. Lavorando come fotografo per la soc. cinematografica Tobis (1933), si avvicinò alla cinematografia e seguì una formazione di cameraman; in seguito fu direttore di produzione della soc. sviz. di produzione Praesens Film. Fu autore di numerosi documentari (1936-83), di film su commissione per l'esercito sviz. (1939-45) e poi per la soc. di produzione Condor Films. Assistente di regia di Richard Pottier (1948) e Julien Duvivier (1954), dal 1957 fu attivo anche in Germania, tra l'altro per la soc. di produzione Bavaria. Acquisì fama intern. soprattutto per i suoi film d'arte. Fu insignito di numerosi riconoscimenti, tra gli altri per Pulver (1944/45) e Valentine, ein Maler vor Liebe und Tod (1983), film sul legame tra Ferdinand Hodler e Valentine Godé Darel.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 20.2.1987
  • H. Dumont, M. Tortajada (a cura di), Histoire du cinéma suisse 1966-2000, 1, 2007, 534 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.7.1907 ✝︎ 18.2.1987