de fr it

MartinSchlappner

13.10.1919 Olten, 14.3.1998 Zurigo, catt.-cristiano, di Soletta. Figlio di Karl Wilhelm, giudice d'appello, e di Alice Rosa Disteli. Agnes Jose Svelc, cittadina iugoslava. Cresciuto nella Saar fino al 1935, conseguì la maturità a Soletta e studiò letteratura ted., storia e storia dell'arte a Ginevra e Berna, ottenendo il dottorato nel 1947. Fu collaboratore indipendente (dal 1950) e redattore (1956-84) della NZZ. Critico di architettura (1951-69), insegnò teoria e storia del cinema all'Univ. di Friburgo (1962-64), all'Acc. ted. del film e della televisione di Berlino (1967-68) e all'Univ. di Zurigo (1976-78). Dal 1969 contribuì in modo determinante all'affermarsi di una critica cinematografica analitica nella Svizzera ted. (1963-88); fu pres. della giuria per i premi alla qualità del DFI (1967-77) e della Soc. sviz. delle Giornate cinematografiche di Soletta. Svolse una vasta attitivà nell'ambito della pubblicistica cinematografica e della politica mediatica. Nel 1989 la città di Zurigo gli conferì un'onorificenza per meriti generici in campo culturale.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso dip. di cinematografia, Univ. di Zurigo
  • NZZ, 16.3.1998
  • TA, 16.3.1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.10.1919 ✝︎ 14.3.1998