de fr it

HuldaAutenrieth-Gander

13.8.1913 Basilea, 24.6.2006 Rüschlikon, rif., di Zurigo. Figlia di Adolf Gander. Fritz Edward Autenrieth, avvocato. Studiò diritto a Zurigo e Berna, conseguendo il dottorato nel 1937. Uditrice presso il tribunale distr. di Horgen, fu membro del comitato (dal 1944) e pres. (1954-74) della Federazione zurighese delle ass. femminili; a favore della realizzazione delle pari opportunità nel campo della formazione e della revisione del Codice civile sviz., sostenne attivamente la campagna elettorale per l'introduzione del suffragio femminile. Nel 1954 creò il Comitato d'azione per la protezione dei consumatori e nel 1961 fu tra le fondatrici dell'Ass. delle consumatrici della Svizzera ted. e del Ticino. Dal 1960 al 1974 rappresentò l'Alleanza delle soc. femminili sviz. in seno alla commissione permanente per il traffico stradale. Partecipò all'organizzazione del congresso per la difesa degli interessi femminili del 1975 e fu la prima donna eletta nel Consiglio ecclesiastico del cant. Zurigo (1967).

Riferimenti bibliografici

  • Racc. biografica della Fondazione Gosteli, Worblaufen
  • Schweizer Frauenblatt, 1974, n. 4
  • Femmes suisses, 7.5.1974
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Hulda Autenrieth (nome da coniugata)
Hulda Gander (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 13.8.1913 ✝︎ 24.6.2006