de fr it

JeanneEder-Schwyzer

2.3.1894 New York, 24.10.1957 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlia di Fritz Schwyzer, medico. (1920) Robert Eder (->). Cresciuta a New York, studiò chimica all'Univ. di Zurigo, conseguendo il dottorato nel 1919. Dal 1935 al 1938 presiedette l'Ass. sviz. delle laureate. Nel 1935 fu tra le iniziatrici del gruppo zurighese delle donne radicali (pres. 1939-49); dal 1937 al 1948 fu pres. della federazione per il suffragio femminile del cant. Zurigo. Durante la seconda guerra mondiale guidò il gruppo per il lavoro spirituale del servizio complementare femminile; dal 1947 al 1950 presiedette il gruppo femminile del Servizio sviz. d'informazione. Nel 1946 diresse il terzo Congresso sviz. per la difesa degli interessi femminili e promosse la costituzione dell'Ist. sviz. di economia domestica. Fu membro del comitato direttivo dell'Alleanza delle soc. femminili sviz. (ASF, 1949-57), pres. della commissione per la collaborazione intern. (1951-57) e rappresentante dell'ASF in seno alla commissione nazionale sviz. per l'UNESCO (1949-54). Dal 1947 al 1957 presiedette il Consiglio intern. delle donne.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 29.10.1957
  • Schweizerisches Frauenblatt, n. 11, 1957
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Jeanne Eder (nome da coniugata)
Jeanne Elizabeth Schwyzer (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 2.3.1894 ✝︎ 24.10.1957