de fr it

Anna LouiseGrütter

Ritratto di Anna Louise Grütter. Fotografia, 1910 ca. (Archiv Gosteli-Foundation, Worblaufen).
Ritratto di Anna Louise Grütter. Fotografia, 1910 ca. (Archiv Gosteli-Foundation, Worblaufen).

17.9.1879 Hindelbank, 12.3.1959 Berna, rif., di Seeberg. Figlia di Karl (->) e di Anna Maria Isler, insegnante. Nubile. Dopo l'ist. magistrale femminile di Hindelbank, studiò lettere all'Univ. di Berna, conseguendo il dottorato (1915). Insegnante alla scuola secondaria per ragazze a Berna (1905-42), fu cofondatrice (1923) e pres. (1925-26) dell'Ass. bernese delle donne univ. (1923). Fu inoltre pres. dell'Ass. bernese per il diritto di voto (1926-41), membro del comitato dell'Unione delle donne bernesi (1929-58), direttrice della cosiddetta sezione di propaganda della SAFFA (1928) e pres. della commissione per la pace dell'Alleanza delle ass. femminili sviz. (1936-46). Fece parte del comitato della Soc. di radiodiffusione di Berna (1936-55). Durante la seconda guerra mondiale diresse il Comitato bernese di soccorso ai figli degli emigrati. Fu collaboratrice della Lega evangelica popolare, della Federazione sviz. delle donne prot. e della Lega intern. femminile per la pace e la libertà. Nel 1952 promosse la costruzione del centro studi del castello di Münchenwiler.

Riferimenti bibliografici

  • Racc. biografica presso la Fondazione Gosteli, Worblaufen
  • Frauenzeitung Berna, 1959, n. 9
  • Der Bund, 15.3.1959
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.9.1879 ✝︎ 12.3.1959