de fr it

EmilieGutzwiller-Meyer

7.7.1868 Basilea, 4.10.1929 Basilea, catt., di Basilea. Figlia di Casimir Meyer, commerciante, e di Marie Vogel. (1888) Carl Gutzwiller, banchiere e deputato al Gran Consiglio. Madre di cinque figli. Dopo la scuola femminile di Basilea, visse in pensionato a Friburgo. Assieme al marito si dedicò ad attività caritative e divenne pres. dell'Ass. per la protezione della giovane di Basilea. Fu la prima pres. della Lega sviz. delle donne catt. (1912-21), di cui fu inoltre membro del comitato direttivo (1921-24) e pres. della sezione di Basilea Città (1912-18). Elemento trainante nella Lega sviz. delle donne catt. nella fase iniziale di crescita, contribuì all'apertura di numerose scuole femminili, case di convalescenza e di assistenza e intervenne sulla stampa per la tutela della morale catt. Lasciò la Lega a seguito delle difficoltà di collaborazione con il segretariato, trasferito a Lucerna, e per riguardo verso la propria fam.

Riferimenti bibliografici

  • E. Ueberschlag, Frau E. Gutzwiller-Meyer, lavoro di diploma presso la scuola sviz. sociale-caritativa femminile di Lucerna, ms., 1935
  • Die Schweizerin, 1952, n. 7, 230-232
  • C. Mutter, Frauenbild und politisches Bewusstsein im Schweizerischen Katholischen Franuenbund, mem. lic. Friburgo, 1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Emilie Gutzwiller (nome da coniugata)
Emilie Meyer (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 7.7.1868 ✝︎ 4.10.1929

Suggerimento di citazione

Mutter, Christa: "Gutzwiller-Meyer, Emilie", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 12.12.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009325/2013-12-12/, consultato il 26.02.2021.