de fr it

GertrudHaemmerli-Schindler

Gertrud Haemmerli-Schindler con il Consigliere federale Max Petitpierre al casino di Berna, in occasione dei 50 anni dell'Alleanza delle società femminili svizzere. Fotografia realizzata il 24.4.1950 (Archiv Gosteli-Foundation, Worblaufen).
Gertrud Haemmerli-Schindler con il Consigliere federale Max Petitpierre al casino di Berna, in occasione dei 50 anni dell'Alleanza delle società femminili svizzere. Fotografia realizzata il 24.4.1950 (Archiv Gosteli-Foundation, Worblaufen).

7.9.1893 Zurigo, 17.3.1978 Zurigo, rif., di Lenzburg. Figlia di Samuel Dietrich Schindler. (1921) Theodor Haemmerli, medico. Dopo alcuni soggiorni linguistici, seguì la formazione di infermiera. Nel 1932 fondò l'Ass. per l'aiuto alle madri, che gestiva a Zurigo il primo centro di consulenza per donne incinte. Presiedette la sezione zurighese dell'Ass. sviz. infermiere e infermieri dal 1934 al 1947. Nel 1939 organizzò il servizio complementare femminile civile nel cant. Zurigo, dal 1942 al 1946 presiedette il medesimo servizio a livello nazionale e dal 1940 al 1945 fece parte della commissione fed. del servizio complementare femminile. Fu inoltre pres. della Centrale zurighese delle donne (1947-54) e dell'Alleanza delle soc. femminili sviz. (1949-55), che rappresentò in seno alle commissioni fed. per la protezione aerea e per la politica commerciale. Fece parte della direzione della Croce Rossa sviz. e dal 1954 al 1957 fu vicepres. dell'Unione sviz. per la protezione civile. Nel 1958 collaborò all'Esposizione nazionale sviz. del lavoro femminile (SAFFA).

Riferimenti bibliografici

  • Zürcherfrauen erleben den Zivilen Frauenhilfsdienst 1939-1945, 1947
  • Schweizerischer Frauenkalender, 1964, 23
  • NZZ, 31.3.1978
  • Schweizer Frauenblatt, 1978, n. 5
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Gertrud Hämmerli
Gertrud Schindler (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 7.9.1893 ✝︎ 17.3.1978