de fr it

EliseHonegger

Testata della Schweizer Frauen-Zeitung del 7.1.1882 (Biblioteca nazionale svizzera).
Testata della Schweizer Frauen-Zeitung del 7.1.1882 (Biblioteca nazionale svizzera). […]

28.11.1839 Stäfa, 14.11.1912 Rotmonten (oggi com. San Gallo), di San Gallo. Figlia di Theodor, commerciante di vini, e di Elisa Rebmann. (1867) Mathias Egger, tipografo. Trascorse la gioventù a San Gallo, dove frequentò la scuola elementare. Acquisì le conoscenze professionali per la sua successiva attività giornalistica nella tipografia del marito, editore del Republikaner, per cui H. fu redattrice del supplemento femminile (1878-79). Nel 1879 si separò dal marito, che ebbe poco successo negli affari, riprese il nome da nubile e a San Gallo fondò la rivista Schweizer Frauen-Zeitung. L'attività di editrice e redattrice indipendente le procurò un reddito che le consentì di allevare da sola i suoi sette figli. La Schweizer Frauen-Zeitung, destinata in primo luogo alle lettrici del ceto borghese, fu una delle prime riviste femminili a raggiungere il successo commerciale; conteneva soprattutto contributi sui doveri domestici di mogli e madri, ma informava anche regolarmente sui propositi del movimento femminile in Svizzera e all'estero. Sostenitrice di un ordinamento sociale diviso per sesso e della rivalutazione del ruolo di moglie e madre, chiese il miglioramento della posizione della donna coniugata nel diritto civile. Allo stesso tempo rivendicò l'accesso alle professioni maschili anche da parte delle donne. Nel 1879 si impegnò per la riforma del settore associativo femminile e nel 1882 promosse la fondazione dell'Unione delle donne sviz. Eletta prima pres. dall'assemblea costituente tenutasi ad Aarau (1885), mise la sua rivista a disposizione dell'Unione quale organo di stampa fino al 1890. Già nel 1886 rinunciò però alla carica e si ritirò dalle attività dell'ass. a causa di conflitti sorti nel comitato direttivo. Nel 1911 vendette il suo giornale alla casa editrice Ringier, rimanendo tuttavia attiva come redattrice fino a poco prima della morte.

Riferimenti bibliografici

  • Schweizer Frauen-Zeitung, 24.11.1912
  • B. Mesmer, Ausgeklammert - Eingeklammert, 1988
  • B. Marti, «Frauenverstand und Männerideologie», in Frauen zwischen Anpassung und Widerstand, 1990, 57-67
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Elise Egger (Ehename)
Elise Egger-Honegger (Ehename)
Dati biografici ∗︎ 28.11.1839 ✝︎ 14.11.1912