de fr it

AdrienneJeannet-Nicolet

L'ex presidentessa dell'Alleanza delle società femminili svizzere (ASF) in occasione dei 50 anni dell'associazione. Fotografia, 1950 (Archiv Gosteli-Foundation, Worblaufen).
L'ex presidentessa dell'Alleanza delle società femminili svizzere (ASF) in occasione dei 50 anni dell'associazione. Fotografia, 1950 (Archiv Gosteli-Foundation, Worblaufen).

6.5.1891 Courtelary, 26.2.1969 Losanna, rif., di Noiraigue e Travers. Figlia di Emile Nicolet e di Emma Bosset. Edmond Jeannet, ortopedico bendaggi. Cresciuta nel Giura, dopo la scuola magistrale studiò letteratura ted. e franc. all'Univ. di Zurigo. Docente all'ist. zurighese Boos-Jegher, più tardi diresse una scuola privata a Losanna. Fu direttrice dell'ufficio di consulenza giur. della Federazione delle unioni femminili del cant. Vaud (dal 1923), di cui divenne vicepres. (dal 1943) e pres. (1953-58), pres. dell'Alleanza delle soc. femminili sviz. (ASF, 1944-49) e membro di varie commissioni specialistiche dell'ASF e del Consiglio intern. delle donne. Dal 1949 al 1953 rappresentò l'ASF nella commissione sviz. per l'UNESCO. Attiva nel movimento di astinenza, dal 1946 al 1953 fece parte della commissione fed. di lotta contro l'alcolismo.

Riferimenti bibliografici

  • Dossier ATS presso ACV
  • Femmes suisses, 1969, n. 3
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Adrienne Jeannet (nome da coniugata)
Adrienne Nicolet (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 6.5.1891 ✝︎ 26.2.1969