de fr it

Amalia HenriettaMercier-Jenny

24.6.1885 Glarona, 25.4.1952 Glarona, rif., di Glarona e Losanna. Figlia di Jakob Jenny, fabbricante. (1906) Joachim M. (->). Dopo aver vissuto in un pensionato a Ginevra, dal 1918 fu attiva per varie org. assistenziali glaronesi, tra cui quelle in favore dei tubercolotici e dei sordomuti. Esponente della commissione centrale della Soc. sviz. di utilità pubblica (dal 1938), fu pres. centrale della Soc. femminile sviz. di utilità pubblica (SFSUP, 1940-52), membro del consiglio di fondazione della scuola sviz. per infermiere a Zurigo e pres. dell'Ass. sviz. strutture d'accoglienza per l'infanzia e dell'Unione donne contadine glaronese. Nell'ambito della SFSUP promosse un'azione in favore delle pop. di montagna. Durante la seconda guerra mondiale fece parte del comitato centrale del servizio complementare femminile civile e della commissione consultiva fed. per l'alimentazione di guerra. Membro del consiglio di amministrazione del villaggio Pestalozzi, assunse ruoli dirigenziali nel Dono sviz. alle vittime di guerra (dal 1948 Ass. per l'aiuto sviz. all'Europa) e nel comitato per la festa nazionale.

Riferimenti bibliografici

  • Fondazione Gosteli, Worblaufen
  • Glarner Nachrichten, 28.4.1952
  • M. Gosteli (a cura di), Vergessene Geschichte, 2, 2000, 800 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Amalia Henrietta Jenny (nome alla nascita)
Amalia Henrietta Mercier (nome da coniugata)
Dati biografici ∗︎ 24.6.1885 ✝︎ 25.4.1952