de fr it

JulieMerz

22.8.1865 Emmishofen, 10.1.1934 Berna, rif., di Berna. Figlia di Jakob Schmid, insegnante di scuola secondaria, e di Therese Poinsignon. (1891) Walther M., giornalista. Insegnò presso la scuola secondaria femminile di Bienne. Dal 1900 lavorò come giornalista indipendente. Fu corrispondente dal parlamento fed. per diversi quotidiani, autrice di articoli per la stampa femminile e redattrice dello Zentralblatt des Schweizerischen Gemeinnützigen Frauenvereins, organo della Soc. femminile sviz. di utilità pubblica (1915-34). Copromotrice della Colletta nazionale delle donne (1916), fece parte del comitato dell'Ass. bernese per il suffragio femminile e del Comitato d'azione bernese per il diritto di voto alle donne a livello com. (1916-17). Fu pres. della commissione di economia domestica della città di Berna (1917), vicepres. del secondo Congresso sviz. per la difesa degli interessi femminili (1921), pres. dell'Unione delle donne bernesi (1922-25), membro del comitato centrale della Soc. femminile sviz. di utilità pubblica (dal 1927), pres. del comitato stampa della SAFFA (1928), nonché membro della direzione cant. del partito liberale radicale bernese.

Riferimenti bibliografici

  • Der Bund, 14.1.1934
  • Berna, 19.1.1934
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.8.1865 ✝︎ 10.1.1934

Suggerimento di citazione

Ludi, Regula: "Merz, Julie", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 31.10.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009354/2008-10-31/, consultato il 26.11.2020.